mercoledì 27 marzo 2013

Trova l'errore

Sequenze logiche originali:


  1. Voglio la democrazia diretta, uno vale uno.
  2. Ho circa 50 senatori, altri due gruppi ne hanno 100 l'uno.
  3. Non ho comunque preso più voti degli altri, né alla Camera né al Senato.
  4. O vado io al governo, o morte.
 Mi aiutate a capire dove sta l'errore? So che c'è, ma è nascosto molto bene.

7 commenti:

  1. Risposte
    1. Capisco che l'argomentazione non è il suo forte, ma le chiederei lo sforzo di spiegarmi perché. Dopo può bere un po' di acqua e zucchero.

      Elimina
    2. Forse perchè la terza è palesemente falsa: le COALIZIONI hanno preso più voti, non la singola forza politica. L'unica eccezione è il PD al senato, il resto sono TUTTI DIETRO il M5*.
      Aggiungo, inoltre, che se a governare ci torna chi lo ha già fatto per tutti gli scorsi 20 anni (10 cad tra PD & PDL) non cambierà nulla per gli italiani, forse cambierà qualcosa per chi entra in Parlamento (mi vengono in mente MPS, Lodo Alfano, conflitto di interessi mai fatto, proposte di condono per premiare i soliti furbi e mai gli onesti, ecc. ecc.).
      Effettivamente, come l'utente Anonymous, mi vergognerei pure io di pubblicare una simile lista di porcherie.

      Elimina
    3. Il Movimento 5 Stelle ha preso meno voti del Partito Democratico sia alla Camera sia al Senato. Sono numeri, uno vale uno, tutti a casa, vaffanculo.

      Elimina
    4. Andrea Colombo28 marzo 2013 15:14

      Quando si mente sapendo di mentire, e lo si pubblica pure, significa che si è disposti/pagati a qualunque mezzuccio pur di insabbiare ogni verità.
      Questi i risultati del ministero, che facciamo contestiamo pure questi?
      M5*: 25,55
      PD: 25,42
      http://elezioni.interno.it/camera/scrutini/20130224/C000000000.htm

      La forza politica PD è DIETRO al M5*: se non fosse per la coalizione, avreste ancor meno voci in capitolo.
      E comunque, si, andate "tutti a casa, vaffanculo."

      Elimina
    5. I sofisti che vi telecomandano sono bravi. Per questo, quando si mente NON SAPENDO di mentire, si fa tenerezza.
      PRIMA la linea era: vaffanculo, bisogna che la gente possa votare all'estero
      POI all'estero si è stati sconfitti pesantemente
      DOPO contano solo i voti espressi sul suolo italiano.

      Bizzarro, no?! Ribadisco: il M5S è arrivato secondo. SECONDO come partito. Fatevene una ragione.

      Elimina