lunedì 29 aprile 2013

I grillini, i pennivendoli e la malafede

Penso tutto il male possibile del Movimento 5 Stelle, e chi legge questo blog lo sa. Ma davanti a questo post di un consigliere comunale torinese del Movimento:

scrivere che si tratti di istigazione alla violenza, di populismo, di sciacallaggio è populismo e sciacallaggio. Può pensarlo in buona fede solo chi non è mai entrato in un bar, oppure chi ha serissime difficoltà con una frase scritta in italiano con una subordinata. Non so se voglio sapere davanti a quale dei due casi siamo. Oppure, più facile: non sono sicuro di quale sia la risposta; non so se voglio sapere la risposta.

Nessun commento:

Posta un commento